Aumento di peso e cambiamenti nell’aspetto fisico

Peso e aspetto fisico

Descrizione: i corticosteroidi sono noti per causare frequentemente aumento di peso nei pazienti. Questo guadagno è di solito moderato, costituito da 1 a 2 chilogrammi di massa aggiunta. Inoltre, i corticosteroidi ingrandiscono alcuni aspetti del viso. Può risultare una “faccia lunare”, il che significa che una grande fronte e un grande mento appaiono durante il trattamento, accompagnati da guance più grandi. Altri guadagni si verificano nel collo (“gobba di bufalo”) e intorno alla vita. Queste anomalie sono dovute a una ridistribuzione delle cellule adipose nel corpo (chiamata lipodistrofia) e non a causa della ritenzione idrica.

Frequenza: circa due o tre mesi dopo il trattamento, il 40-60% dei pazienti osserverà un cambiamento significativo nel loro aspetto fisico, principalmente causato dalla lipodistrofia. Solo il 10% avrà un significativo aumento di peso (>= 10% del loro “solito” peso). Le donne, i pazienti più giovani e gli individui in sovrappeso sembrano essere più a rischio. Inoltre, il rischio aumenta con una dose prescritta più alta (ad esempio l’equivalente di 10 mg al giorno di prednisone o prednisolone)

Trattamento a breve termine rispetto al trattamento a lungo termine: questi effetti indesiderati si verificano precocemente ma di solito diventano visibili e fastidiosi dopo diverse settimane di trattamento. Con il trattamento a breve termine, questi effetti collaterali spesso non sono un problema per il paziente.

Prevenzione / Trattamento: la dieta sembra svolgere un ruolo nello sviluppo di questi effetti collaterali. Tuttavia, non è l’unico fattore. La sua storia genetica può predisporre a sperimentare più o meno effetti collaterali rispetto ad altri pazienti. In ogni caso, si raccomanda una dieta con meno calorie di quelle normalmente consumate. Molti medici ritengono che una limitazione dell’assunzione di carboidrati (ad esempio zuccheri, pane) possa essere utile nel ridurre l’aumento di peso associato all’uso di cortisone. Tuttavia, questo non è mai stato dimostrato né dimostrato. Limitare l’assunzione di sale non ha dimostrato di essere una contromisura efficace per l’aumento di peso e la lipodistrofia. Una volta che questi effetti collaterali compaiono, non ci sono trattamenti efficaci noti per fermare la loro presenza. Solo una dieta equilibrata e un regolare esercizio fisico possono essere raccomandati.

Reversibilità: questi effetti indesiderati si invertono non appena la terapia con corticosteroidi è stata interrotta. La lipodistrofia potrebbe persino iniziare a scomparire non appena la dose di cortisone scende al di sotto di 10 mg al giorno.

Buono a sapersi
  • Deve assicurarsi di distinguere tra l’aumento di peso causato dai corticosteroidi e l’aumento di peso causato dal miglioramento della sua malattia sotto i corticosteroidi.
Riferimenti utili
  • Huscher D et al. Modelli dose-correlati di effetti collaterali indotti da glucocorticoidi. Ann Rheum Dis. 2009
  • Curtis JR et al. Valutazione basata sulla popolazione degli eventi avversi associati all’uso a lungo termine di glucocorticoidi. Artrite Rheum. 2006
  • Fardet L et al. Storia naturale della lipodistrofia cervico-facciale cortico-indotta: follow-up prospettico di 37 pazienti. Interno Rev Med. 2007
  • Fardet L et al. Incidenza e fattori di rischio per la lipodistrofia indotta da corticosteroidi: uno studio prospettico. J Am Acad Dermatol. 2007
  • Fardet L et al. Terapia sistemica con corticosteroidi e dieta: follow-up delle raccomandazioni dietetiche e relazione tra le assunzioni dietetiche e la comparsa di lipodistrofia. Interno Rev Med. 2007

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.