Come mantenere le galline che depongono le uova durante l’inverno

Quando arriva l’autunno, la muta non è molto indietro.
In effetti, le galline broody hanno probabilmente già fatto la muta.
Quelli che hanno finito la muta ora sfoggiano piume nuove e luminose, pettini rossi e bargigli, ma no niente uova.
La quantità di uova che i polli depongono è enormemente influenzata dalla stagione e dalla quantità di ore diurne.
Nell’articolo di oggi vedremo in profondità perché le galline non depongono tutto l’anno e cosa puoi fare per cambiarlo.

Quando le galline smettono di deporre le uova per l’inverno?

I cicli di deposizione delle uova dei polli sono fortemente influenzati dalla quantità di luce diurna e dall’ora dell’anno.
Ore diurne e deposizione delle uova
Una volta che la quantità di luce inizia a ridursi, segnala al pollo che è ora di muta, spargendo vecchie piume per nuove, un tempo per la riparazione e il restauro.
Quando i giorni iniziano a diventare più brevi, segnali speciali vengono inviati al cervello dagli occhi e dalle ghiandole endocrine. Le due ghiandole coinvolte in questo messaggio sono la ghiandola pineale e l’ipotalamo, entrambi situati nel cervello dei polli.
L’ipotalamo regola la crescita e la riproduzione e la ghiandola pineale regola il ritmo circadiano (giorno e notte).
Queste ghiandole possono ‘percepire’ la luce del giorno attraverso il cranio e regolare la risposta dei polli alla diminuzione della luce del giorno.
La ghiandola pineale regola il ritmo circadiano di tutte le creature. A causa di questa piccola ghiandola, anche un pollo completamente cieco percepirà le stagioni che cambiano.
Dovremmo notare qui che i polli ‘vedono’ la luce in modo diverso rispetto agli umani. Sono in grado di vedere oltre lo spettro visibile agli esseri umani.
In estate, con almeno dodici ore di luce, la ghiandola pineale non produce tanta melatonina, quindi il pollo depone il suo uovo quotidiano.
E se motivato, produrrà pulcini se consentito – per gentile concessione dei segnali ipotalamo.
Durante l’inverno, con illuminazione ridotta, viene prodotta più melatonina e segnala all’uccello che è ora di riposare e rifornirsi. Il ritmo naturale sta dicendo l’uccello è il momento di raccogliere energia e risorse per sopravvivere i mesi freddi a venire.
Ora sappiamo cosa causa la diminuzione delle uova e la muta annuale, cosa faremo al riguardo?

Mantenerlo naturale durante l’inverno

Se preferisci mantenere i tuoi uccelli in un ciclo naturale di riposo durante l’inverno, preparati a essere a corto di uova meravigliose e fresche!
Non tutti i tuoi uccelli smetteranno di posare, ma la produzione giornaliera sarà significativamente inferiore.
Se hai spazio sufficiente con il tuo set-up di pollo, potresti investire in un paio di pollastre/pulcini freschi ogni anno.
Polli nella neve durante l'inverno
Le pollastre non muta fino a circa quindici a diciotto mesi, ma dovrebbero deporre le uova per voi!
Assicurati di scegliere una razza conosciuta come un buon livello.
Se hai avuto un eccesso di uova durante i mesi estivi, speriamo che hai congelato alcuni per questo periodo dell’anno. Anche se le uova congelate non hanno quel gusto meraviglioso e fresco, vanno bene per la cottura.
Ci sono sicuramente benefici (per la gallina) nel permettere loro di essere naturali.
In un ambiente selvaggio, gli uccelli smetterebbero di deporre durante l’inverno perché c’è cibo e acqua limitati.
Tutta l’energia disponibile sarà utilizzata per il foraggiamento, trovare riparo ed evitare di essere mangiati o congelati a morte! Madre Natura non è una madre gentileAnche le nostre galline domestiche usano questo tempo per riposare e costruire la loro energia per un’altra stagione intensa di deposizione delle uova e allevamento di pulcini. Penso che sia importante lasciare che gli uccelli siano il più ‘naturali’ possibile.
Questo riposo dà al reparto di deposizione delle uova una pausa tanto necessaria e lascia che i muscoli stanchi abbiano il tempo di riprendersi.
Le galline che sono costrette a deporre tutto l’anno senza una pausa (diversa dalla muta), tendono ad avere problemi come prolasso dello sfiato, peritonite del tuorlo d’uovo e tumori ovarici se sono autorizzate a vivere oltre alcuni anni.
Non ho mai messo le luci per incoraggiare le mie ragazze a giacere, penso che si siano guadagnate un meritato riposo!
Farli passare l’inverno con il suo ‘ tempo inclemente è abbastanza stress per tutti noi.
Sono sempre stato fortunato che un paio di vecchi irriducibili ci abbiano fornito abbastanza uova per tutto l’inverno e cerco di ottenere alcuni pulcini in primavera in modo che possano deporre entro l’inverno.

Mantenere le galline che depongono durante l’inverno

Le galline hanno bisogno ovunque da dodici a sedici ore di luce diurna per deporre un uovo e deve essere costante.
Se si inizia con la luce e poi decidere che non si vuole farli laici – attendere fino alla prossima stagione.
Scherzare con la luce può gettarli in un’altra muta.
Pollo in scatola di nidificazione
Se dovessi gettarli in una muta di metà inverno potrebbe essere molto pericoloso per i tuoi uccelli.
Per fornire una luce costante è necessario avere le luci su un timer e regolare ogni paio di settimane per mantenerlo costante. A pochi minuti in entrambi i casi non sta andando a fare una differenza enorme, ma cercare di mantenerlo coerente.
È meglio aggiungere luce nelle prime ore del mattino. In questo modo la sera sperimenteranno un crepuscolo naturale e saranno pronti a salire sul posatoio prima di coricarsi.
Se si verificano interruzioni di corrente nella vostra zona, essere sicuri di avere un generatore per l’alimentazione in standby. Se le luci si spengono improvvisamente e rimangono così per alcuni giorni, possono causare loro di muta-qualcosa che davvero non vuoi che accada.
L’aggiunta di luce alla tua coop aumenta anche la temperatura ambiente nella coop.
Una lampadina da quaranta watt dovrebbe essere sufficiente per una piccola coop di circa otto per quattro piedi, alta sei piedi. I polli stessi aggiungono circa dieci watt di calore per uccello, quindi la coop sarà molto comoda per loro.
Si prega di assicurarsi che la luce è in modo sicuro e in modo sicuro appeso fuori dalla portata degli uccelli e lettiera.
Gli incendi Coop possono iniziare entro un paio di minuti, quindi sii molto cauto.
Questo piccolo video mostra come facilmente un incendio può iniziare.
Mentre accendi la coop per dodici di più ore, assicurati che ce ne sia abbastanza per tenerli occupati. Se si annoiano e irrequieto, le galline più giovani sono probabilmente andando a soffrire di raccolta e beccare.
Se hai lo spazio disponibile, prova a creare piccole aree oscurate dove i timidi uccelli possono nascondersi dai bulli.
Non deve essere di fantasia – un pezzo di tavola appoggiato alla coop, una scatola di cartone anche. Dà all’uccello la possibilità di riposare tranquillamente.
Se la coop è all’esterno con una corsa collegata, se possibile cancellare la corsa in modo che possano avventurarsi all’esterno durante il giorno.
Frangivento può essere fatto da una varietà di materiali – Mi piace usare teloni. Sono forti, versatili e poco costosi. Posizionare teloni sul tetto e sul lato “meteo” della coop contribuirà a mantenere la corsa libera.
Se hai intenzione di chiedere loro di posare durante i mesi invernali, è anche importante che ricevano abbastanza proteine per fare il lavoro. Se si è passati al venti per cento di alimentazione durante la muta, rimanere con esso.
Diciotto mangime per cento è accettabile come è mangime per uccelli gioco (di solito venti a venti due per cento). La proteina extra si converte in energia e la maggiore capacità di deporre durante l’inverno. Puoi tornare al sedici percento all’inizio della primavera.
Una cosa importante da notare qui è che i problemi di salute sono comuni con le galline più anziane che sono costantemente “in posa”.
Ad esempio problemi di prolasso dello sfiato e di deposizione delle uova.
Le galline industriali vengono solitamente smaltite a diciotto – ventiquattro mesi, quindi il problema non si pone per loro.
Ma per quelli di noi che tengono le nostre galline ‘fino alla morte non ci separano’, probabilmente vedremo questi tipi di problemi più frequentemente se saranno costretti a deporre durante l’inverno.
A parte il problema dell’illuminazione:
I tuoi polli devono conservare la loro energia per stare al caldo, specialmente nei climi freddi. È importante capire che, mentre i giorni più brevi influenzano direttamente la produzione di uova, così fanno le temperature.
In effetti, questi due fattori si intrecciano e si potrebbe dire che c’è una buona ragione per cui i polli non depongono le uova durante l’inverno.
Devono essere in grado di superare l’inverno, per cominciare, e mantenere caldo richiede una tonnellata di energia-energia che non può essere “sprecata” nella deposizione delle uova.
Detto questo, se i tuoi polli sono ragionevolmente caldi, hanno le proteine di cui hanno bisogno e abbastanza luce diurna, possono tranquillamente deporre le uova per tutto l’inverno senza che ciò influenzi negativamente la loro energia, quindi la salute.
C’è un po ‘ di polemica sulla decisione di riscaldare un pollaio-per lo più basata sui rischi di incendio e il rischio che viene fornito con interruzioni elettriche. I chook che erano abituati alla calda coop si raffreddavano e morivano se la loro fonte di calore improvvisamente cessava di esistere.
Alcuni giurano riscaldando le loro coop per assicurarsi che i loro polli siano caldi, altri credono che i polli regolino abbastanza bene le temperature del loro corpo da soli, purché abbiano il riparo di cui hanno bisogno.
Ciò che decidi dipende in ultima analisi da te. Ma il punto è che le temperature fredde richiedono più energia per sopravvivere, il che significa che meno energia sarà spesa per le uova.

Sommario

Quindi, in poche parole, le tue signore hanno bisogno di luce, calore, cibo e un nido per metterle in vena di deporre le uova durante l’inverno!
Ricorda però che non sono macchine e sebbene l’output dell’uovo aumenterà, non corrisponderà all’output estivo.
Qualunque cosa tu decida, hanno bisogno anche di acqua fresca.
Quelle temperature invernali gelide hanno la tendenza a congelare l’acqua disponibile! Sarà necessario verificare la disponibilità di acqua ogni poche ore a meno che non si dispone di una fonte di acqua riscaldata.
Non dimenticare di aggiungere vitamine e minerali nell’acqua settimanalmente. Se sei un grande fan di ACV, ancora una volta una volta alla settimana dovrebbe essere sufficiente.
Deporre o non deporre è una decisione personale, non c’è giusto o sbagliato, semplicemente opinioni diverse.
Scelgo di lasciarli riposare e subire le conseguenze di un “prodotto stagionale”.
Inoltre non gestisco un’azienda, quindi il mio reddito non dipende dal lavoro dei polli dodici mesi all’anno.
Facci sapere nei commenti qui sotto: posare o non posare!?
Leggi il periodo migliore dell’anno per allevare i pulcini: primavera o inverno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.