Come pulire il forno: consigli utili

La cucina è uno degli elettrodomestici più importanti che abbiamo nella nostra cucina. Mantenerlo in buone condizioni è essenziale, poiché lì prepariamo il cibo che consumeremo. Consigli utili su come pulire il forno e lasciarlo lucido

Come pulire il forno da cucina

Mentre è possibile acquistare prodotti specifici per pulire il forno, è anche possibile utilizzare opzioni fatte in casa, prive di sostanze chimiche e tossiche. Non è qualcosa di minore perché lì cuciniamo il nostro cibo e i vapori e i detriti che possono rimanere influenzano la qualità di ciò che mangiamo.

Ci sono tre passaggi per pulire il forno della cucina:

  1. Devi occuparti degli interni,
  2. Dopo la porta che ha il vetro,
  3. Infine, l’esterno dell’intero apparecchio, stufa inclusa.

come pulire il forno in cucina

Si può leggere: Come pulire un forno elettrico

Come pulire il forno con il bicarbonato di sodio

Abbiamo messo insieme un breve elenco di ciò di cui abbiamo bisogno per pulire il forno senza prodotti chimici.

Materiali:

  • Acqua.
  • Flacone spray.
  • Due stracci.
  • Bicarbonato di sodio.
  • Aceto.
  • Un contenitore.
  • Guanti di protezione delle mani (opzionale).

Pulizia dell’interno del forno passo dopo passo

  • Per pulire l’interno del forno, preparare una pasta con mezza tazza di bicarbonato di sodio e un po ‘ d’acqua in una ciotola. Aggiungere l’acqua lentamente fino ad ottenere una diffusione. Eseguire attraverso tutte le parti che hanno bisogno di pulizia. Ricordarsi di indossare guanti per proteggere le mani da grasso e altro sporco.
  • Strofina bene la pasta in ogni angolo che vedi molto sporca e lasciala riposare per una notte. Il bicarbonato di sodio funzionerà meglio se lo lasci funzionare per almeno 12 ore.

cucina con forno elettrico

Puoi leggere: Come pulire un condizionatore e tenere bene il filtro

  • Il giorno dopo, con un panno umido rimuovere la maggior parte della pasta secca possibile. Puoi trascinare lo sporco che ha allentato il bicarbonato di sodio.
  • Metti un po ‘ di aceto nella bottiglia e spruzza l’intera superficie dove vedi ancora tracce di pasta di bicarbonato di sodio. Noterai che l’aceto reagisce con il bicarbonato di sodio e fa una schiuma.
  • Sciacquare accuratamente la miscela schiumosa con un panno umido.
  • Accendere il forno per 15-20 minuti per asciugare completamente.

Come pulire la porta finestra di vetro

È possibile utilizzare la stessa pasta di bicarbonato di sodio e acqua che hai fatto per pulire l’interno del forno.

  • Applicare la pasta su tutta la porta e la finestra interna.
  • Lasciare riposare per almeno 30 minuti.
  • Utilizzare un panno per rimuovere la pasta di bicarbonato di sodio e pulire la finestra.
  • Qui anche spruzzare con aceto per schiumare e finire di rimuovere la pasta con lo sporco più aderente.
  • Infine, pulire l’intera porta e il vetro con acqua per risciacquare abbondantemente.

come rimuovere il grasso dalla cucina

Per saperne di più: Come pulire la piastra e lasciarla come nuova

Come rimuovere il grasso dalla cucina

Quando cuciniamo, è comune che il grasso degli alimenti e dei liquidi dei preparati spruzzi e sporchi la cucina. Se non hai la costanza di pulirlo ogni volta che finisci di cucinare, lo sporco aderirà ed è più difficile da rimuovere, rovinando lentamente l’apparecchio.

I prodotti offerti sul mercato sono molto efficienti e possono lasciare il vostro apparecchio lucido come nuovo. Ma mentre aiutano a ripulire in modo rapido ed efficiente, molti contengono sostanze chimiche che sono in definitiva dannosi per la salute e l’ambiente.

Se preferite evitarli o sostituirli occasionalmente con prodotti fatti in casa, potete trovare un buon segreto sulle etichette dei detergenti più famosi: in generale, sono composti da essenze e derivati del limone.

Detergenti per la casa

Poiché il limone è molto acido e ha proprietà astringenti, è un buon alleato quando si pulisce la cucina e si rimuove facilmente il grasso. Ti diciamo come farlo in semplici passaggi.

Ingredienti

  • Il succo di due limoni (40 ml).
  • Un litro di acqua calda (1000 ml).

Preparazione

  • Ho diluito il succo di due limoni in un litro di acqua calda.
  • Immergere una spugna con la miscela e strofinare l’interno, griglie e stufe. Puoi aiutare con una spugna spessa per grasso extra.
  • Se necessario, ripetere il processo di nuovo e poi risciacquare con un rack bagnato con acqua calda.

cucina con forno elettrico

Puoi leggere: Come pulire la lavatrice in modo che funzioni perfettamente

Per pulire l’involucro esterno dell’intera cucina, puoi anche usare il bicarbonato di sodio. Non solo ha potere abrasivo ma è anche un potente battericida. Questo aiuta a pulire le superfici e combattere i microrganismi che si accumulano in alcune aree.

Si può utilizzare diluito in acqua o, direttamente, stendere la polvere sulle superfici da pulire e, con una spugna spessa e bagnata, strofinare energicamente fino a rimuovere macchie e sporco. Quindi risciacquare con uno straccio con acqua calda.

È possibile pulire una stufa a gas o una stufa con un forno elettrico allo stesso modo. In questo caso è meglio scollegarlo.

Sgrassante fatto in casa

Un altro alleato della pulizia in cucina è l’aceto di sidro di mele. Questo prodotto ha proprietà antisettiche che aiutano ad eliminare i batteri che si riproducono sulle superfici.

Inoltre, l’aceto di sidro di mele rende più facili le macchie che vengono lasciate quando spruzzano cibo. È molto buono per rimuovere il grasso dalla tua cucina.

Ingredienti

  • Aceto di sidro di mele 1 tazza (250 ml).
  • Acqua 1 tazza (250 ml).

Preparazione

  • Mescolare l’aceto di sidro di mele nell’acqua e portare a ebollizione in una brocca.
  • Quindi lasciarlo riposare e, quando è caldo, bagnare un panno o una spugna e pulire la superficie che si desidera pulire.
  • Se necessario, ripetere l’applicazione.
  • Infine, risciacquare con acqua calda.

È possibile sostituire l’aceto di sidro di mele con aceto bianco.

 sgrassante fatto in casa

Puoi anche leggere: Come pulire lo schermo del notebook

Pulisce forni

Quando lo sporco è molto aderito o per fare una pulizia profonda di volta in volta è possibile ricorrere ai prodotti offerti dal mercato, che sono molto buoni e facilmente risolvere il compito. Esistono diversi tipi di detergenti per forno: polverizzatori, pasta, panna, polvere, ecc.

Ogni volta che si utilizzano questi prodotti, ricordarsi di leggere prima le istruzioni riportate sulle etichette della confezione e indossare guanti per proteggere le mani. Tenerli sempre lontano dalla portata dei bambini.

 pulizia del forno

si Può leggere: Il frigorifero non cool: possibili cause e soluzioni

Si può essere interessati:

  • la Cottura a microonde: una scelta ricca di e facile
  • Come riparare un telefono cellulare, se si bagna o è rotto
  • Come arredare una piccola cucina
  • Tipi di riciclaggio: che cosa possiamo riutilizzare e come
  • Come sbiancare i vestiti e lasciarlo come nuovo
  • Come pulire i fornelli elettrici
  • Come lavare i vestiti del bambino: trucchi e consigli
  • Qual è il miglior forno a comprare in Argentina
  • Che rondella di pressione per acquistare: consigli per scegliere il giusto
  • Come funziona una lavastoviglie: check out il tuo migliore alleato
  • perché e Quando rinnovare pentole
  • Marche di cellulari cinesi che vale la pena di provare
  • Come decorare una sala lavanderia: pratici, carino e funzionale
  • Come pulire una griglia: consigli semplici e pratici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.