Detroit Lakes DVS in 915 Lake Ave.

Patente di guida

Negli Stati Uniti, la patente di guida è rilasciata da ogni Stato o territorio. Un driver normalmente deve ottenere la patente di guida dal suo stato di residenza, e questo permesso è valido per tutto il resto degli Stati Uniti. Un certo territorio potrebbe anche sospendere i privilegi di guida intorno ai suoi limiti a un conducente che aveva violato le regole del traffico. Molti Stati hanno condiviso un sistema comune di classi con alcune eccezioni. Nel caso delle licenze commerciali, ad esempio, quelle sono standardizzate dai regolamenti federali.

Storia

Poiché il numero di veicoli a motore ha raggiunto decine di migliaia, lo stato e i governi locali asume un nuovo potere, autorizzando veicoli e conducenti. Nel 1901, New York fu il primo Stato che iniziò ad autorizzare e registrare nuovi veicoli, e intorno al 1918, tutti gli Stati iniziarono ad usare le targhe. La licenza per i piloti è stato un processo lento, come solo 39 Stati hanno cominciato a richiedere questo per i piloti intorno al 1935, e solo pochi di loro richiesto un esame per avere la licenza, anche se la preoccupazione di avere cattivi piloti era evidente.

Licenze speciali e licenze standard.

Licenze non limitate:

Questa è la licenza più comune in America. Ci sono alcune differenze tra alcuni Stati sulla classe di licenza che usano per distinguere una patente di guida regolare e uno speciale, come quello limitato, l’autista o la patente di moto. Cioè.In Tennessee una patente di guida standard si chiama Classe D, la Classe M è per i motocicli e la Classe H è una licenza di disagio.

Licenza di disagio per minori:

Queste licenze sono orientate a quei conducenti tra i 14 ei 15 anni (a volte fino a 18), che hanno la necessità di guidare per difficoltà familiari, come problemi finanziari familiari o problemi medici; l’autista ha bisogno di andare al lavoro o a scuola e non ci sono altri mezzi di trasporto disponibili.

Licenze provvisorie:

La sua funzione è la stessa di una patente di guida, ma questi sono rilasciati per i conducenti sotto i 18 anni di età, tra i 14 ei 17 anni. Quasi ogni Stato, tranne South Dakota, conta con una sorta di licenza laureato, ma il tempo di restrizione e il periodo che un nuovo driver deve tenuto la licenza variano ampiamente a seconda dello Stato.

Chauffeur’s license:

Questo tipo di licenza è generalmente chiamata Classe E. Alcuni Stati aggiungono solo un avallo a una licenza regolare, e altri semplicemente non richiedono alcun permesso speciale per guidare un taxi o una limousine. In Florida era molto comune rilasciare licenze per limousine nella classe di licenza D, designazione che è stata eliminata nel 2006. Indipendentemente dal fatto che lo Stato emetta o meno la licenza dell’autista, il conducente deve sempre ottenere un permesso dallo Stato da cui opera.

Patente moto:

Questi veicoli a volte non richiedono una patente moto, in alcuni Stati qualsiasi tipo di licenza, o qualsiasi tipo di assicurazione o di registrazione. A differenza della UE, non Stato in America differenzia una moto tra una bassa o piena potenza di rilasciare una licenza. Alcuni Stati richiedono un permesso aggiuntivo per azionare una moto con un sidecar.

Licenze migliorate:

Questo tipo di licenza è rilasciata per i cittadini americani a Washington, Michigan, California, Vermont, New York e Minnesota, e se la nazionalità del conducente appart del permesso di driver. Un EDL è un documento compatibile con un WHTI, documento accettabile per attraversare le frontiere terrestri o marittime in arrivo da Canada, Caribe o Messico. PER richiedere questo tipo di licenza è necessario portare un passaporto americano e un certificato di nascita come prova della nazionalità. Anche la licenza commerciale e la licenza motociclistica hanno la stessa opzione da migliorare.

Permesso per disabili

Il permesso per disabili viene rilasciato a coloro che rispettano uno standard responsabile di guida e accesso al parcheggio. L’accesso speciale è rilasciato per migliorare la loro vita durante la guida. In alcuni Stati, come in Texas, la persona disabile può essere costretto a cedere le sue licenze a seconda della loro disabilità.

Leggi patente di guida.

La legge federale stabilisce che l’età minima per guidare un veicolo commerciale interstatale è di 21 anni, di conseguenza, l’età minima per richiedere una patente di guida completa è di 21.

Per essere in grado di guidare uno scuolabus è obbligatorio contare con un CDL, tuttavia, l’età minima per guidare uno scuolabus potrebbe essere più vecchia, intorno ai 25 anni. Alcuni Stati rilasciano alcune licenze di guida interstatali limitate, valide solo per guidare veicoli commerciali da quello Stato, orientate ai conducenti di 18 anni di età o più anziani.

I conducenti professionisti tra i 18 e i 21 anni non sono generalmente autorizzati a guidare rimorchi, merci pericolose o scuolabus.

Uso della licenza come identificazione e prova dell’età.

Non ci sono due numeri di licenza emessi dallo Stato uguali. A causa del furto di identità, il numero di previdenza sociale non appare sulla patente di guida. Per rispettare lo Standard dell’AAMVA, la maggior parte degli Stati rilascia le licenze verticalmente per i minori di 21 anni e orizzontalmente per le persone di età superiore ai 21 anni. In questo modo, è davvero facile verificare se la persona è autorizzata ad acquistare alcolici, ad esempio, solo vedendo l’orientamento della patente di guida ( L’età legale per acquistare bevande alcoliche negli Stati Uniti è 21).

Tenete a mente che questo non è così in tutti i casi, Cioè in Arizona, l’orientamento della patente di guida può essere facilmente modificato indipendentemente dall’età, inoltre, la patente di guida non scade fino a quando il conducente compie 65 anni in Arizona. La maggior parte degli Stati richiede ai conducenti di ottenere una licenza rilasciata nel proprio territorio entro un certo periodo di tempo.

ID reale

Quando una persona interessata si applica per un vero e proprio ID, come un nuovo richiedente o per revenew uno vecchio, lui o lei deve presentare un documento cittadino (passaporto americano, certificato di nascita, numero di previdenza sociale, Cambio di nome certificato – se applicare – e due prove di residenza sullo Stato). Lo Stato controllerà i documenti e manterrà una copia. Non è consentito avere più di un ID reale al momento.

Un ID reale può essere facilmente identificato a seconda dello Stato. Questi nes hanno una stella d’oro o nera nell’angolo in alto a destra della carta. Da ottobre 2011, anche il Connecticut li ha emessi. Da gennaio 2013, Ohia sta rilasciando il vero ID sotto il nome di “Carta d’identità sicura”.

La California ha iniziato a emettere ID reali nel 2018.

Patenti di guida migliorate

Da maggio 2009, solo gli Stati di Washington, New York, Vermont e Michigan hanno rilasciato questo tipo di licenza. Da gennaio 2014, il Minnesota è stato aggiunto alla lista; ora avremo Ohaio che è in attesa dell’approvazione del DHS per diventare il 6 ° Stato per emettere ID reali.

Il Segretario della Sicurezza Nazionale ha annunciato nel marzo 2008, che il problema delle licenze di guida migliorate a Washington è stata la prima licenza approvata dalla “Occidental Hemisphere Travel Initiative”; Secondo la comunicazione stampa del Dipartimento della sicurezza nazionale, stanno anche lavorando con l’Arizona per sviluppare nuove licenze di guida migliorate lì.

Il 15 settembre 2008, New York ha iniziato a rilasciare licenze di guida migliorate conformi al WHTI. Texas era sulla buona strada per implementare anche questo, ma il governatore Rick Perry ha fermato tutto il programma, nonostante che stiamo parlando di una legge statale autorizzata dal Texas Department of Public Safety per emettere EDL e una decisione finale del procuratore generale di Stato, Greg Abbott, che la produzione di EDL in Texas sarà conforme ai requisiti federali.

Patente di guida digitale.

Delaware, Iowa e California hanno fatto una proposta per le patenti di guida digitali come carta d’identità. La licenza sarà disponibile come app da MorphoTrust USA e installata sul telefono cellulare del titolare. Ci sono alcune revisioni di questo a causa della politica sulla privacy, come se un ufficiale ha bisogno di controllare la licenza, lui o lei avrà accesso al telefono cellulare di quella persona.

Nel 2016, la Louisiana ha approvato il progetto della legge 481, che poi è diventata la Legge 625, trasformando la Louisiana come il primo Stato a contare con le patenti di guida digitali accettate da LA wallet, un’applicazione creata da Envoc rilasciata a luglio 2018.

Questa legge consente a tutti i residenti della Louisiana di presentare un ID digitale utilizzando il portafoglio LA alla petizione di qualsiasi agente di polizia, parrocchia o comune.

Suggerimenti per un grande test di patente di guida:

Se vai a fare il test del tuo autista è probabile che, se sei un appassionato di auto, questo è uno dei giorni più emozionanti della tua vita e anche se non lo sei, apre un mondo di possibilità per viaggiare e fare cose che non avresti mai potuto fare prima. Se si seguono questi pochi semplici consigli sarete sulla buona strada e si passa a pieni voti.

Controllare gli specchi

Prima di lasciare il parcheggio e uscire sulla strada è importante regolare gli specchi, la posizione del sedile, la posizione del volante e, naturalmente, allacciare la cintura di sicurezza.

9 e 3 posizione della mano

La posizione corretta della mano è a 9 e 3, e garantisco che se guidi con una sola mano nella posizione 12 fallirai il test. È importante tenere entrambe le mani sul volante in ogni momento. Naturalmente se si dispone di un veicolo di trasmissione manuale si deve prendere una mano dalla nave, ma questo manterrà il vostro amministratore di prova sentirsi al sicuro e si sarà in più il controllo del vostro veicolo.

Cambio corsia corretto

Quando si cambia corsia è importante effettuare le seguenti operazioni: Primo segnale, quindi guardare nello specchietto retrovisore tutto dal tuo specchietto laterale, guardare oltre la spalla, e se è sicuro, allora si può andare. Una volta che sei nella corsia che si sta muovendo in tutta la strada, allora si può girare il vostro indicatore di turno.

Segnala sempre se stai cambiando corsia, non importa se non c’è traffico intorno a te, è importante controllare entrambi gli specchi, guardare oltre le spalle e utilizzare il segnale di svolta.

Quando si cambiano più corsie

Se si passa su più corsie passare sempre da una corsia all’altra, mettere in pausa per un po ‘ di tempo, quindi accendere l’indicatore di svolta, guardare entrambi gli specchi sopra la spalla, passare alla riga successiva, mettere in pausa e quindi passare alla successiva. Sparare su 4 corsie di traffico è un buon modo per fallire il test.

Tirare fuori su una strada ad alta velocità

Concediti sempre un sacco di tempo quando tiri fuori su una strada con un limite di velocità elevata. Non infastidirà la persona che fornisce il test se aspetti lì finché non è sicuro. Se si tira fuori di fronte a una macchina che si muove rapidamente e non datevi abbastanza spazio si sta andando a perdere punti. Aspettando che ci sia molto spazio, più di quanto pensi di aver bisogno normalmente, è il modo sicuro per farlo.

Paura su un lato della corsia

Spesso i conducenti principianti tendono a temere su un lato della corsia o sull’altro. Su una strada a una corsia significa che potresti essere troppo vicino al doppio giallo o troppo vicino alla spalla. Per evitare che ci sia una tecnica che alcune persone hanno usato che è utile quando si sta imparando, è quello di guardare più avanti nella strada e cercare di immaginare il centro della strada, immagine di una linea al centro della corsia siete in passando attraverso il centro del vostro veicolo. Questo ti aiuta a tenerti al centro della tua corsia, che è importante per riuscire al test del conducente.

Stop o luce rossa: modo corretto per farlo

Quando si arriva a un segnale di stop o una fermata o luce rossa è davvero importante fermarsi prima della linea bianca in strada. Ciò significa che, quando si arriva a un punto fermo, si dovrebbe ancora essere in grado di vedere la linea bianca di fronte al cofano della vostra auto. Poi, se si tratta di una svolta cieca, una volta che si arriva a un inizio completo, ora si può iniziare strisciante fuori un po ‘ sempre più in modo da poter vedere il flusso di traffico e fare la vostra destra o girare a sinistra.

Utilizzare sempre una distanza sicura tra se stessi e l’auto di fronte a voi. Maggiore è il limite di velocità, maggiore è la seguente distanza tra le auto. Questo perché, se la persona di fronte a te si rompe all’improvviso, vuoi darti abbastanza tempo per reagire.

Prima di rompere

Inoltre, prima di rompere, controllare sempre il vostro specchietto retrovisore. Se si arriva a una fermata bruscamente e c’è una macchina proprio dietro di te, potrebbero imbattersi in voi. Ovviamente se si tratta di una situazione di emergenza questo non è sempre possibile, ma nel caso ideale controllare sempre lo specchio prima di frenare.

Tenere gli occhi sempre in movimento

Tenere sempre gli occhi costantemente la scansione della strada per pedone, eventuali ostacoli o curve che stanno arrivando. Ciò significa controllare costantemente i tuoi specchietti: il tuo specchietto retrovisore, i tuoi specchietti laterali, guardando oltre la tua spalla. Essere attenti e mostrando che si sta prestando attenzione sta per fare una grande impressione per superare la prova su strada.

Quando si effettuano svolte

Quando si effettuano svolte protettive a sinistra, le persone spesso tagliano gli angoli. È qualcosa che tutti fanno sulla strada tutto il tempo: passare su una doppia linea gialla o bianca è un ottimo modo per fallire il test del conducente, quindi assicurati di prenderlo abbastanza largo, rimani nelle linee guida quando fai curve a sinistra e non tagliare angoli.

Fai movimenti fluidi

Sii sempre il più fluido possibile. Significa frenata fluida, ingressi di sterzo lisci, accelerazione fluida, ecc. Essere a scatti non andrà bene.

Non essere aggressivo

Guidare in modo difensivo non aggressivo questo giorno è di dimostrare che sei un pilota sicuro non la prossima stella di F1. Dimostralo in pista.

Non accelerare

Non accelerare. Questo è molto importante. In generale le persone sono abituate ad andare 5 miglia all’ora oltre il limite di velocità o giù di lì quando si guida in una situazione quotidiana, ma per il test non si può farlo. Limite di velocità o inferiore è richiesto.

Avere anche un rilevatore radar in auto per il test se non sarà una grande idea.

Test pre-drive

Il DMV vuole assicurarsi che si è competenti con tutti i controlli all’interno della vettura prima di iniziare il test.

Ecco un esempio di una lista di controllo pre-drive:

  • La motorizzazione ti dirà di accendere la macchina, ma non avviarla.
  • Accendere il segnale di svolta a sinistra e poi a destra.
  • Accendere e spegnere i fari.
  • Accendere e spegnere i tergicristalli.
  • Accendere i lampeggiatori di emergenza al mattino.
  • L’esaminatore può chiederti, se esci la mattina e c’è del gelo sulla tua finestra anteriore, come fai a scongelare la tua finestra anteriore? È stato selezionato froster, accendere la ventola e selezionare il “Calore”.
  • Qualsiasi altro esaminatore ti chiederà di mostrare loro i tuoi sbrinatori: dove si trovano?
  • L’esaminatore vi chiederà quindi di disinnestare il freno di stazionamento di emergenza e quindi di azionare il freno di stazionamento di emergenza.
  • Ti fanno chiedere di suonare il clacson.

Carte d’identità

Le carte d’identità sono rilasciate a tutti i cittadini senza requisiti di età dal Dipartimento di Motor and Vehicles. Questa carta d’identità è simile alla patente di guida, ma può essere utilizzata solo a scopo di identificazione.

Esistono due diversi tipi di carte, quella regolare, valida per 6 anni, e quella rilasciata per persone anziane che può essere richiesta solo se la persona ha più di 62 anni, quest’ultima ha una validità di 10 anni.

Se il richiedente è un beneficiario di un programma di assistenza pubblica da parte del governo, c’è la possibilità che lui o lei può richiedere la carta d’identità presentando il modulo “Verifica dei costi ridotti per la carta d’identità” al Dipartimento dei veicoli.

Registrazione

Ci sono diverse opzioni per rinnovare la patente di guida. La prima opzione è quella di farlo via Internet, per farlo online, il richiedente deve possedere la targa e le ultime cinque cifre del numero di identificazione del veicolo; in caso di imbarcazione o imbarcazione è necessario il numero di identificazione dello scafo e la certificazione smog; infine, è necessario avere l’avviso di rinnovo con il proprio indirizzo di casa attuale.

Al momento del rinnovo il richiedente non deve avere alcun dubbio o infrazione. Una volta che il richiedente ha elaborato il rinnovo, lui o lei riceverà un adesivo entro i prossimi 5 giorni con la targa rinnovata.

La seconda opzione è attraverso un DMV auto service terminal (Dipartimento di veicoli motorizzati), ci si può avere il nuovo adesivo immediatamente. Oltre al rinnovo del registro, è possibile operare altre formalità da lì, come pagare la tariffa restitutio per la sospensione della targa del veicolo, presentare o rinnovare la dichiarazione giurata di un veicolo non usato, tra gli altri.

Questi tipi di terminali aiutano ad evitare le linee di attesa e per rendere le transazioni più efficienti e veloci, è possibile utilizzare questi terminali per tutti i tipi di veicoli,pickup, motocicli, rimorchi di casa e veicoli commerciali che non hanno bisogno di una targa commerciale.

L’ultima opzione per il rinnovo del registro è attraverso il BPA (Business Partners Automatization program). Il DMV permette che i partner commerciali hanno la possibilità di elaborare e rilasciare targhe, consentendo decalcomanie e targhe tra gli altri.

Titolazione

La titolazione di un veicolo stabilisce una singola persona o un’azienda, come operatore legale del Veicolo, e ogni Stato degli Stati Uniti possiede procedure diverse per ottenere questo tipo di certificazione.

Quando si verifica una vendita/acquisto di un veicolo, la titolazione di esso deve essere trasferita al nuovo proprietario, a meno che non vi sia un acquisto finanziato, nel qual caso, il proprietario rimane lo stesso fino al completamento del pagamento, in questo modo, la titolazione viene trasferita al nuovo proprietario. Quando questa documentazione viene persa, il proprietario può richiedere una copia nello stato in cui è stato rilasciato il titolo.

I dati che possiamo trovare in questa documentazione sono: Numero di identificazione, marca del veicolo, anno di produzione, numero di targa, dettagli del proprietario e, in caso di dubbio al momento, i dati della persona a cui è dovuto il denaro.

Targhe

Negli Stati Uniti, le targhe o le targhe del veicolo possiedono generalmente da 5 a 7 caratteri, a seconda dello Stato in cui viene emessa la targa è possibile trovare diverse combinazioni alfanumeriche.

Questi sono solitamente assegnati in ordine crescente tranne alcune esenzioni, quindi, qualcuno che ha familiarizzato con questo può determinare approssimativamente in quale momento è stata emessa la piastra.

In alcuni Stati, le ultime due cifre della piastra informano la sua data di scadenza.

In questo momento, lo stile di queste lastre può variare a seconda dello Stato, ma la maggior parte di esse mostra il nome e il design dello Stato in cui è stato emesso e il codice alfanumerico su una lastra riflettente.

Ci sono anche diverse targhe diplomatiche speciali, rilasciate dal Dipartimento di Stato a coloro che ne hanno diritto. Quelle targhe possono contare con una lettera (che rappresenta lo Stato in cui viene emessa), altre due lettere (che rappresentano il codice del paese), e poi, tre o quattro numeri casuali. O bene, quattro numeri, due lettere per identificare il paese e un’altra lettera per identificare lo Stato in cui viene rilasciato.

Questo è il caso dell’identificazione delle targhe emesse per i veicoli ONU.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.