Divorzio e dipendenza: Una guida passo-passo per lasciare il tuo coniuge dipendente

Uno degli aspetti più distruttivi della dipendenza da droghe e alcol è il suo effetto sulle relazioni delle persone con i loro cari—compresi i bambini e i coniugi. L’abuso di droghe e alcol può allargare le crepe già presenti nelle relazioni e creare ulteriori problemi finanziariamente, fisicamente ed emotivamente.

Il matrimonio è un legame intimo. Guardare una persona cara lottare con la dipendenza e sentirsi incapace di aiutarli può essere doloroso. Mentre alcuni del ceppo che la dipendenza provoca alle relazioni possono essere riparati nella sobrietà precoce, non tutte le relazioni possono essere riparate.

Se stai pensando di chiedere il divorzio da un coniuge dipendente, non sei solo. I fornitori di trattamenti sanitari comportamentali vedono lo sforzo che la dipendenza può avere sulle relazioni più intime di una persona ogni giorno.

Qui troverai informazioni su:

  • cosa fare se sei di divorziare il dipendente coniuge
  • come la dipendenza può interessare un matrimonio
  • come sapere se sei codipendente e consentendo il vostro coniuge
  • cosa sapere se stai pensando di divorziare il dipendente coniuge
  • alternative al divorzio

Recupero dalle dipendenze E Divorzio

Non ogni relazione che è stata colpita da dipendenza è recuperabile. Alcuni problemi, come difficoltà finanziarie, manipolazione emotiva e cambiamenti di personalità, possono spingere le relazioni oltre il punto di ritorno.

È anche vero che la dipendenza non è sempre l’unico fattore che può portare al divorzio. Altre questioni all ” interno di un matrimonio, come ad esempio una mancanza di compatibilità, può diventare più chiara dopo che una persona è diventata sobria ed è in grado di elaborare gli effetti della loro dipendenza sul rapporto.

Il divorzio non è qualcosa di cui vergognarsi, specialmente quando i benefici del divorzio superano i benefici percepiti di rimanere in una relazione insoddisfacente. Circa il 40-50 per cento dei matrimoni degli Stati Uniti portano al divorzio, secondo l’American Psychological Association (APA).

Ci sono molti fattori che contribuiscono a questo alto tasso. Capire quanto sia comune il divorzio tra le coppie può aiutare ad alleviare i sentimenti di imbarazzo, vergogna e senso di colpa che a volte si sentono da coloro che stanno attraversando o contemplando il divorzio dal coniuge dipendente.

Cosa fare se stai divorziando da un coniuge dipendente: Passo dopo passo

Il divorzio è una delle decisioni più difficili che una persona può prendere. Quando è coinvolta la dipendenza, la decisione può diventare ancora più complicata.

La dipendenza da droghe e alcol può avere effetti sulla mente, sul corpo e sul comportamento di una persona. Divorziare qualcuno che sta attivamente lottando con la dipendenza può venire con una serie unica di sfide.

Ecco i passaggi per prepararsi a potenziali complicazioni che potrebbero sorgere nel passaggio al divorzio da un coniuge dipendente:

Passo 1: Trovare un avvocato di famiglia o un avvocato di divorzio

Trovare un avvocato di famiglia o un avvocato di divorzio dovrebbe essere la tua prima priorità nella ricerca di un divorzio da un coniuge dipendente. Durante la ricerca di consulenza legale, assicurarsi che il vostro avvocato ha esperienza con casi di divorzio che coinvolgono abuso di sostanze.

Dove si vive negli Stati Uniti può determinare se si dispone dei motivi legali per divorziare il coniuge basato esclusivamente sul loro abuso di sostanze. Lo stato in cui vivi può anche avere determinati requisiti per quanto riguarda i tipi di prove necessarie per sostenere la vostra base per il divorzio.

Un avvocato esperto di divorzio può aiutarti:

  • spiegando come l’abuso di sostanze può influenzare le decisioni del giudice nei casi di divorzio
  • fornire un quadro di tutele giuridiche dato per i coniugi e le persone tossicodipendenti nel vostro stato
  • pianificazione di una sicura strategia di uscita per voi e per i vostri figli, se applicabile
  • assicurare la protezione delle vostre finanze e di altre attività
  • aiutare a raccogliere prove per dimostrare come il vostro coniuge s addiction ha influenzato il tuo matrimonio, ad esempio:
    • cronache del coniuge dell’uso di sostanze
    • carta e transazioni elettroniche di droga transazioni (ad es. le ricevute della carta di credito)
    • foto di droghe e di armamentario di droga
    • comunicazioni tra il vostro coniuge che si riferiscono all’uso di sostanze
    • riabilitazione record
    • casellari giudiziari legati all’uso di sostanze
    • testimonianze da parte di persone che attesti la gravità o la natura del vostro coniuge uso di sostanze

Cerca il divorzio dal coniuge, che è alle prese con la dipendenza, o ai primi di recupero dalla dipendenza, può essere fonte di confusione. Un avvocato con esperienza in questi tipi di casi può camminare attraverso gli aspetti più complessi di questo processo.

Fase 2: Considerare le modalità di custodia dei figli e il mantenimento dei figli

Se hai figli con il tuo coniuge dipendente, una delle considerazioni più importanti da preparare è determinare le modalità di custodia dei figli e il mantenimento dei figli.

Quando l’abuso di sostanze è implicato, i fattori che possono influenzare le decisioni giudiziarie sugli accordi di custodia dei figli, sul mantenimento dei figli e sui diritti di visita includono:

  • la gravità dell’abuso di sostanze
  • il suo impatto sulla capacità genitoriale
  • storia del comportamento criminale/attività di
  • una storia di comportamenti violenti verso i vostri bambini
  • misure prese per garantire l’impegno di sobrietà
  • alcool e droga test di screening risultati

Facendo i preparativi per il bambino di affidamento, prima di trasferirsi al divorzio il coniuge può, per alcuni, essere un problema di sicurezza.

Alcuni farmaci possono rendere le persone più inclini a comportamenti sconsiderati, ostilità e violenza. Se siete preoccupati per la vostra sicurezza o quella dei vostri figli, parlare con il vostro avvocato circa l’opportunità di cercare un ordine di custodia di emergenza bambino o ordine restrittivo.

Passo 3: Piano per nuove modalità di vita

Se il coniuge è attivamente alle prese con l’abuso di sostanze, il vostro ambiente di vita attuale potrebbe non essere sicuro o confortevole per voi ei vostri figli. La ricerca di nuove modalità di vita può essere una questione delicata in termini di tempo.

La pianificazione di nuove modalità di vita non è un compito che devi affrontare da solo. Se hai assicurato un consulente legale, il tuo avvocato può essere in grado di aiutarti a determinare una situazione di vita appropriata in base alla natura dell’abuso di sostanze del tuo coniuge e ai servizi di supporto alla comunità disponibili.

Altri fattori da considerare nella pianificazione di nuove modalità di vita potrebbero includere l’accesso il vostro coniuge ha a modalità di vita alternative, se siete alla ricerca di custodia condivisa, e se sei un proprietario di abitazione.

Passo 4: Iniziare il processo di divorzio e cercare supporto

Cercare il divorzio da un coniuge dipendente può essere un processo complicato ed emotivo. Non vergognarti di chiedere supporto ad amici, familiari o altri cari, indipendentemente dal fatto che siano già a conoscenza della tua situazione.

Potresti trovarti alle prese con una varietà di emozioni e ripensare a te stesso. Avere persone care che sono disposte ad ascoltare e mostrare compassione durante questo processo può essere incredibilmente utile.

Si potrebbe anche considerare la ricerca di un aiuto professionale da un terapeuta. Elaborazione attraverso gli effetti della dipendenza del coniuge sul vostro matrimonio e il proprio benessere potrebbe fornire una maggiore forza come si inizia il processo di divorzio.

Tipi di dipendenza che possono influenzare un matrimonio

La dipendenza è una condizione mentale e comportamentale che può riferirsi a una dipendenza da sostanze che creano dipendenza—come droghe illecite e alcol—o una dipendenza da determinati comportamenti.

I tipi di dipendenza includono:

  • tossicodipendenza (ad es. dipendenza da oppioidi, la dipendenza meth)
  • dipendenza da alcol
  • shopping dipendenza
  • dipendenza dal gioco d’azzardo
  • la dipendenza dal fumo
  • cibo-correlate dipendenza
  • exercise addiction
  • dipendenza dal sesso

Persone che lottano con la dipendenza dalla droga, per esempio, può avere sia un chimico della dipendenza da sostanze, così come una dipendenza comportamentale. Mentre la ricerca sui driver sottostanti della dipendenza è ancora in corso, i ricercatori capiscono che la dipendenza può essere fisica, mentale e psicologica.

Droghe e alcol, per esempio, sono noti per avere effetti sul cervello. Questi effetti possono rendere difficile per una persona smettere di abusare di sostanze. L’abuso di alcol e droghe può anche causare altre difficoltà di vita, come difficoltà di concentrazione, umore instabile e mancanza di interesse per le attività precedentemente godute.

Le persone che vivono con la dipendenza possono trascurare i bisogni degli altri, così come i propri, al fine di continuare a impegnarsi in comportamenti non supportati legati alla loro dipendenza.

Se sei sposato con qualcuno che è dipendente da droghe o determinati modelli comportamentali (ad esempio il gioco d’azzardo), probabilmente hai sperimentato questo per te. Il vostro coniuge può chiedere scusa, può promettere che faranno meglio in futuro – o forse sembrano essere a conoscenza di come la loro dipendenza sta influenzando il vostro matrimonio.

Come la dipendenza può influenzare un matrimonio

La dipendenza può influenzare praticamente tutte le aree della vita di una persona. All ” interno di un matrimonio, questo può presentarsi in molti modi diversi. In primo luogo, la dipendenza può avere un impatto sulla capacità di una persona di lavorare, spesso con conseguente peggioramento delle prestazioni lavorative, perdita del lavoro e difficoltà a trovare un lavoro.

Ciò può causare uno stress finanziario significativo per coppie e famiglie e può essere ulteriormente aggravato da altri costi legati alla dipendenza. Ciò può includere il costo di droghe o alcol, i costi di trattamento e la perdita di reddito.

L’onere finanziario della dipendenza, tuttavia, non è l’unico modo in cui può influenzare un matrimonio.

Altre conseguenze della dipendenza in un matrimonio possono includere:

  • sentimenti di colpa e di vergogna
  • peggiorato comunicazione
  • la menzogna e l’inganno
  • abuso emotivo
  • abusi verbali e fisici
  • manipolazione
  • cambiamenti nella vita sessuale
  • perdita di fiducia
  • pressione per nascondere la dipendenza da amici e care

Le conseguenze della dipendenza di un matrimonio può variare secondo le specifiche dinamiche di un rapporto, il tipo di dipendenza, quanto tempo il vostro coniuge è in difficoltà, e di altri fattori.

Come la codipendenza influisce sulla dipendenza

La codipendenza è un altro problema spesso visto nei matrimoni colpiti dalla dipendenza. I coniugi codipendenti di un individuo dipendente possono trovarsi facilmente manipolati o placati dalle parole e dalle promesse della persona amata.

Questo può essere guidato dalla disperazione di credere che ciò che stanno dicendo sia vero. Può anche essere un atto di autoprotezione.

Gli individui dipendenti in una relazione codipendente possono usare la loro codipendenza per manipolare le emozioni e i comportamenti del coniuge. Essi possono anche percepire se stessi come in grado di ottenere sobrio, o in grado di mantenere il recupero dalla dipendenza senza significativo sostegno finanziario ed emotivo dal coniuge.

Le caratteristiche delle persone codipendenti includono:

  • una tendenza a fare più di loro quota nel un rapporto
  • mancanza di fiducia nelle altre persone al di fuori della relazione
  • problemi con la creazione di confini
  • difficoltà a identificare le emozioni
  • estremo bisogno di approvazione e riconoscimento
  • paura di essere soli o abbandonati
  • la tendenza a confondere l’amore con la pietà
  • frequenti menzogna e della disonestà
  • la scarsa comunicazione
  • un impellente bisogno di controllare gli altri

Codipendenza può verificarsi anche in famiglie disfunzionali, e presentarsi in relazioni con amici, colleghi, fratelli e genitori. Le persone codipendenti hanno spesso una bassa autostima, possono essere veloci alla rabbia e possono lottare con l’adattamento al cambiamento.

La codipendenza può mostrare in tutte le fasi del processo di dipendenza e recupero, anche quando una persona riceve un trattamento e dopo aver completato un programma di riabilitazione dalla dipendenza.

Segni di abilitazione: stai abilitando il tuo coniuge dipendente?

I comportamenti abilitanti sono comuni tra i coniugi e altri cari di quelli con dipendenza, specialmente all’interno di relazioni codipendenti. Il termine “abilitazione” può essere generalmente definito come aiutare o incoraggiare una persona a continuare a fare uso di droghe, direttamente o indirettamente.

Esempi di comportamenti abilitanti includono:

  • dando il dipendente soldi per comprare la droga
  • permettendo loro di abuso di droga intorno a voi
  • nascondere o mentire circa i loro comportamenti verso gli altri
  • assumere le responsabilità del vostro dipendente coniuge
  • pulizia per loro dopo la loro abuso di droga
  • scuse per i loro comportamenti o di andare avanti con le loro scuse
  • farli uscire di difficoltà finanziarie, che ha portato dalla loro sostanza di abuso

Abilitazione il vostro coniuge può avere effetti dannosi sul proprio benessere, e come quella del vostro coniuge-anche quando si intende bene. L’abilitazione dei comportamenti può impedire al coniuge di cercare un trattamento di dipendenza o di progredire nel loro trattamento.

Anche se l’abilitazione può sembrare un modo per proteggere il coniuge, sostenere il coniuge è diverso dall’abilitazione. Modi per sostenere una persona cara che sta combattendo la dipendenza potrebbe includere frequentare coppie consulenza e guidandoli al trattamento.

Un altro modo per sostenere il tuo coniuge sarebbe quello di saperne di più sulla loro dipendenza nel tuo tempo per capire meglio cosa stanno attraversando.

Inoltre, impostare i confini con te stesso e il tuo coniuge può anche essere una strategia di supporto. Rammendo relazioni richiede partecipare ai vari modi in cui il rapporto è stato danneggiato. Durante il processo di trattamento, potrebbe essere utile discutere problemi di codipendenza con l’aiuto di un consulente di abuso di sostanze.

Statistiche sulle dipendenze e sul divorzio

Secondo i Centers for Disease Control (CDC), i tassi nazionali di divorzio e matrimonio sono in declino. Negli ultimi 20 anni, il numero di divorzi negli Stati Uniti è diminuito da 944.000 nel 2000 a 782.038 nel 2018.

Insieme all’infedeltà e alla violenza domestica, l’abuso di sostanze è comunemente segnalato come una delle “cannucce finali” più comuni tra le persone negli Stati Uniti che cercano il divorzio. In un piccolo studio del 2013, il 34,6% dei partecipanti ha definito l’abuso di sostanze come motivo principale per cui stavano cercando un divorzio.

Si stima che più di 20 milioni di persone negli Stati Uniti abbiano un disturbo da uso di sostanze (SUD). Mentre le persone che si sposano si ritiene di avere tassi di abuso di sostanze più bassi rispetto alla popolazione generale, abuso di sostanze può anche creare fattori di stress unici che possono contribuire a un matrimonio infelice o non supportato.

In che modo il divorzio influenzerà il mio coniuge dipendente?

Il divorzio può suscitare emozioni difficili per tutti i soggetti coinvolti. Raccontare un coniuge dipendente che si desidera chiedere il divorzio può venire con sfide uniche in base al fatto che il coniuge è ancora attivamente abusando di sostanze o nel recupero dalla dipendenza.

Se il coniuge è ancora alle prese con la dipendenza

Il divorzio minaccioso non è in genere sufficiente per far smettere una persona di usare sostanze che creano dipendenza o cercare un trattamento. Ciò è particolarmente vero se il vostro coniuge può percepire che non siete disposti a passare con esso.

La dipendenza non si corregge e, mentre il divorzio minaccioso può creare maggiore urgenza per il coniuge, potrebbe richiedere un intervento maggiore per cercare aiuto.

Se il coniuge è in recupero precoce dalla dipendenza

Ottenere un aiuto professionale per la dipendenza potrebbe non essere sempre sufficiente per salvare un matrimonio. In alcuni casi, partecipare al trattamento con il coniuge può farvi capire che ci sono altri problemi nel vostro rapporto al di là della loro dipendenza.

La più grande preoccupazione tra i coniugi che cercano il divorzio da un coniuge nel recupero precoce dalla dipendenza è la paura della ricaduta. Questa è una preoccupazione valida, ma anche non un peso che dovresti sentirti sotto pressione.

Se sei in una relazione insoddisfacente e credi che le tue opzioni per rimediare siano state esaurite, non hai motivo di nascondere le tue vere intenzioni. Tuttavia, potrebbe essere utile cercare una guida da un consulente per capire come affrontare questo argomento con il vostro coniuge corrente.

Il divorzio è l’unica opzione?

Vivere con un coniuge dipendente può causare tensioni significative in una relazione. Si può sentire risentimento verso il coniuge, paura, o disperazione sul fatto che il rapporto può essere riparato. Ma non tutte le relazioni che sono state ferite dalla dipendenza sono irreparabili.

I programmi di riabilitazione da droghe e alcol per la dipendenza spesso incoraggiano la partecipazione dei cari dei pazienti, compresi i coniugi. Cercare un trattamento per una persona cara con dipendenza è il primo passo verso una maggiore chiarezza sul futuro che potresti avere insieme.

Attraverso la consulenza, il coniuge può imparare a riconoscere lo sforzo che la loro dipendenza ha messo sulla tua relazione e prendere misure concrete per ripararli. Attraverso coppie di consulenza o terapia familiare, voi e il vostro coniuge può essere in grado di lavorare attraverso alcune delle sfide che entrambi affrontato a causa della dipendenza del coniuge.

Altre risorse possono aiutarti se ritieni che il tuo matrimonio possa riparare dagli effetti della dipendenza. Al-Anon, per esempio, aiuta i membri della famiglia di individui dipendenti cercano sostegno durante il recupero, mentre gruppi come Codependents Anonymous potrebbe aiutare voi e il vostro lavoro coniuge verso un più sano, matrimonio più felice.

Il divorzio è un’opzione, ma non è l’unica opzione. Attraverso una migliore comunicazione e nel tempo, si può essere in grado di avere un’idea più chiara di se il vostro rapporto può essere salvato, e se si desidera che sia. La separazione temporanea dal coniuge può anche essere un’opzione da esplorare.

Se la persona amata è alle prese con l’abuso di sostanze o dipendenza, non vedo l’ora di cercare aiuto. Spring Hill Recovery Center in Massachusetts offre riabilitazione residenziale e programmi di trattamento ambulatoriale intensivo per adulti alle prese con la droga e la dipendenza da alcol.

Contattare il nostro centro di riabilitazione oggi per saperne di più sui nostri programmi di recupero di dipendenza e coppie servizi di consulenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.