Donna con malattia terminale messa nel sonno criogenico dopo che i futuristi aiutano a finanziare il processo

La criogenica è qualcosa che abbiamo visto spesso nei nostri prodotti di fantascienza preferiti, ma sempre più persone stanno optando per preservarsi in questo modo. Se possono permetterselo, ovviamente. Così, quando uno studente di neuroscienze di 23 anni è stato diagnosticato un cancro al cervello terminale, ha chiesto a Internet aiuto per raccogliere i soldi per congelarsi fino a quando non viene trovata una cura. Lo sforzo ha avuto successo e Kim Suozzi è ora conservato criogenicamente.

Dopo aver scoperto che aveva solo pochi mesi di vita, Suozzi ha preso a Reddit per chiedere cosa dovrebbe fare con i suoi giorni rimanenti. Il tema della conservazione criogenica è stato presentato e apparentemente interessato, ha aggiornato il post per chiedere aiuto a Internet. Futuristi, tra cui la Society for Venturism, ha continuato a raccogliere fondi e creare un ente di beneficenza per aiutare ad acquisire l’enorme quantità di denaro che ci vorrebbe per rendere la crioconservazione accadere. “Questo gruppo, gestito da volontari senza scopo di lucro, non è estraneo a questo processo; ha già raccolto con successo fondi per due crioconservazioni e sta attualmente lavorando su un caso urgente”, scrive io9.

Per coincidenza, in un recente rewatch della serie degli anni ‘ 90 SeaQuest ho visto un episodio in cui un membro dell’equipaggio incontra una donna in un bar, diventa ossessionato da lei, poi scopre che è sua madre che è stata congelata criogenicamente per 22 anni a causa di una malattia terminale. Al momento del suo risveglio, una cura deve ancora essere trovata, quindi torna dentro. Più recentemente, abbiamo avuto lo speciale di Natale di Doctor Who, “A Christmas Carol”, dove un grinch impara ad amare di nuovo grazie a una donna morente nel sonno crio. Sono costantemente stupito che cose come questa siano effettivamente possibili nel nostro tempo.

Attualmente, le conservazioni vengono eseguite su pazienti clinicamente morti e Suozzi è stato pronunciato come tale il 17 gennaio. La procedura è stata eseguita dalla Fondazione Alcor Life Extension, e io9 sottolinea i loro costi standard di crioconservazione $70.000. “Sono stato felice di aiutare la comunità crionica, e a volte è difficile raccogliere fondi per un destinatario di beneficenza”, ha detto Shannon Vyff, direttore della Society for Venturism e membro dell’Istituto Crionica.”Il caso di Kim è stato convincente per molte persone – non solo molti crionicisti hanno donato ma anche non crionicisti.”

A Suozzi è stato diagnosticato un Glioblastoma multiforme ricorrente e ha discusso il suo processo decisionale su reddit. “Sono consapevole dei problemi con lo stato attuale della crionica, ma ho la speranza che la tecnologia possa trovare una soluzione in futuro. Nessuno sa quale tecnologia sarà disponibile negli anni 50”, ha scritto. “Confronta il costo della conservazione con il costo del viaggio all’estero per perseguire trattamenti sperimentali; Penso che lo stato attuale del trattamento del glioblastoma sia altrettanto desolante (se non di più), ma non sembra così folle perseguire quelle rotte. Sto cercando di essere preservato perché ho fatto tutto il resto in mio potere per aiutarmi a prolungare la mia vita. Ho esaminato essenzialmente ogni dieta, integratore, sperimentazione clinica e “trattamento miracoloso” là fuori. Questa è l’ultima cosa che posso fare per lottare per un’altra possibilità, e se dovesse funzionare, sarà incredibile.”

(via io9)

Stai seguendo Mary Sue su Twitter, Facebook, Tumblr, Pinterest, & Google +?

Hai un suggerimento che dovremmo sapere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.