Matematica della sostenibilità

Fabbisogno idrico di animali/colture: fai un esempio di consumo di acqua da parte di un tipo di bestiame o di un tipo di coltura:

Un tipo di bestiame che consuma una quantità significativa di acqua, dimostra di essere mucche. È interessante notare tuttavia, che la quantità di acqua consumata, varia significativamente a seconda dell’età, del sesso, del peso e delle condizioni meteorologiche presenti per la mucca. Le mucche consumano in media da 3 a 30 litri di acqua al giorno. Mentre questo è solo un intervallo generale, il consumo di acqua efficace può essere calcolato aggiungendo 1 gallone di acqua per 100 libbre della mucca durante la stagione fredda e 2 galloni per 100 libbre durante la stagione calda. Su scala nazionale (misurando gli Stati Uniti nel loro complesso), la quantità di utilizzo di acqua necessaria per produrre 1 libbra di carne bovina, si rivela essere una stima di 1.799 galloni di acqua. Confronta questo con 576 galloni di acqua per 1 libbra di maiale, 216 galloni per 1 libbra di soia e 108 galloni per 1 libbra di mais, si può dedurre che la produzione di carne bovina richiede enormi quantità di consumo di acqua. Questo può essere accreditato anche la dimensione delle mucche rispetto ad altri stock vivi; poiché gli animali più grandi richiedono una maggiore assunzione di acqua, ma hanno anche parti più non commestibili (come l’osso), quindi produrre un chilo di carne commestibile richiede numerose mucche. Mentre questo uso di acqua è abbastanza grande, è un po ‘fuorviante perché si stima che l’ 88% dell’acqua necessaria nelle mucche sia ottenuta attraverso l’allattamento o il latte che bevono quotidianamente. Tuttavia, tuttavia, l’utilizzo di acqua richiesto per il bestiame è una quantità molto maggiore rispetto alla maggior parte, se non a tutti gli altri processi agricoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.