Rancho Punta de la Concepcion

Esplorazione spagnolamodifica

I primi viaggiatori europei a vedere l’Alta California furono gli esploratori spagnoli della spedizione marittima Juan Rodríguez Cabrillo del 1542, che risalirono la costa dalla penisola della Baja California della Nuova Spagna coloniale. Cabrillo ha trovato un ancoraggio riparato sul lato sud del punto prominente di terra. Nel 1602 l’esploratore spagnolo Sebastián Vizcaíno navigò lungo la costa della California, e diede al punto il suo nome attuale, Point Conception. Le navi spagnole associate al commercio di galeone di Manila probabilmente fecero fermate di emergenza lungo la costa durante i successivi 167 anni, ma non furono stabiliti insediamenti permanenti.

La prima esplorazione terrestre europea della provincia spagnola superiore di Las Californias fu da parte della spedizione Portolá, guidata da Gaspar de Portolà. Si accamparono il 26 agosto 26 1769 nei pressi di un torrente che raggiunge l’oceano in una baia riparata precedentemente utilizzato da Cabrillo. Da un alto vantaggio, riconobbero il punto oltre come quello nominato da Vizcaíno. Come in quasi tutte le insenature costiere di questa regione, gli esploratori hanno trovato un villaggio nativo Chumash, che sussisteva principalmente dalla pesca oceanica.

Il missionario francescano Juan Crespi, che accompagnò la spedizione, notò che il capo del villaggio aveva una gamba zoppa, così i soldati diedero al villaggio il nome di “Rancheria del Cojo” (“cojo” in spagnolo significa “uomo zoppo”). La baia è ancora conosciuta come Cojo Bay.

Il giorno dopo, gli esploratori continuarono oltre Point Conception e si accamparono vicino a un villaggio nativo vicino all’odierno Jalama Beach County Park, appena a sud del confine della Vandenberg Air Force Base. I soldati chiamarono il villaggio “Rancheria de la Espada” (“espada” è spagnolo per “spada”) dopo che uno dei nativi cercò di scappare con la spada di un soldato.

Il 28 agosto, la spedizione si spostò in un campeggio in una delle insenature alimentate da sorgenti che raggiungevano il mare dal lato sud di Point Arguello. Il 29, il gruppo si spostò oltre il punto e si diresse a nord verso la foce del fiume Santa Ynez. I soldati trovarono selci per le loro armi da fuoco a pietra focaia vicino a un punto roccioso, che chiamarono con la parola spagnola per selci – “pedernales”. Il punto Pedernales di oggi conserva quel nome.

Rancho periodEdit

Anastasio José Carrillo (1788-1850) era il figlio di José Raimundo Carrillo, e il fratello di Carlos Antonio Carrillo e José Antonio Carrillo. Anastasio Carrillo sposò Concepción Garcia nel 1809. Anastasio era un soldato al Presidio di Santa Barbara e, nel 1834, commissario della Missione San Gabriel Arcángel. Nel 1837 gli fu concesso il Rancho Punta de la Concepcion, una lega di sei quadrati, dai possedimenti secolarizzati della Missione La Purísima Concepción.

Post—statomodiFica

Con la cessione della California agli Stati Uniti in seguito alla guerra messicano-americana, il Trattato di Guadalupe Hidalgo del 1848 prevedeva che le concessioni terriere sarebbero state onorate. Come richiesto dal Land Act del 1851, una richiesta per Rancho Punta de la Concepcion fu presentata alla Public Land Commission nel 1852. Il reclamo fu esaminato nel 1860 e un brevetto rilasciato a Carrillo nel 1863. Carrillo ha rifiutato di accettare il brevetto perché un tratto di un mezzo miglio quadrato su cui punto Concepción luce-casa si trovava dal 1852 non è stato incluso. Carrillo appello questo al Dipartimento degli Interni, e la concessione, tra cui il tratto di luce-casa, è stato brevettato da Anastacio Carrillo nel 1880.

Nel 1851, Carrillo divise il rancho in Rancho La Espada a ovest e Rancho El Cojo a est. Bothe dei nomi risalgono alla spedizione Portola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.