Riassunto di Creativity Inc. di Ed Catmull e Amy Wallace

Tempo di lettura: 12 min

 Creativity Inc. Recensione del libro gratis Sommario Audiolibro Libro animato Sommario PDF Epub su StoryShots

Sinossi

Creativity Inc. delinea le decisioni aziendali prese da Pixar e Disney per raggiungere il dominio del mondo all’interno dell’industria creativa. Da giovane, Ed Catmull aveva un sogno. Il suo sogno era quello di creare il primo film animato al computer. Ha coltivato quel sogno come studente di dottorato presso l’Università dello Utah, dove molti pionieri dell’informatica hanno iniziato. Poi, ha forgiato una partnership con George Lucas. Inoltre, ha fondato Pixar con Steve Jobs e John Lasseter nel 1986. Il resto è storia. La Pixar ha venduto per oltre sette miliardi di dollari e i film Pixar hanno cambiato il settore dell’animazione 3D. Questo libro fornisce una guida sulle tecniche di gestione creativa adottate da Ed Catmull e Pixar per aiutare a elevare la sua squadra verso l’alto.

Informazioni su Ed Catmull

Ed Catmull è co-fondatore di Pixar Animation Studios e presidente di Pixar Animation e Disney Animation. Egli è stato onorato con cinque premi Oscar, tra cui il Gordon E. Sawyer Award alla carriera nel campo della computer grafica. Ha conseguito il dottorato di ricerca in informatica presso l’Università dello Utah. Nel 2013, il Computer History Museum lo ha nominato Museum Fellow per il suo lavoro pionieristico nella computer grafica, nell’animazione e nel cinema.

Le gerarchie impediscono un feedback onesto dei dipendenti

C’è una paura comune tra i dipendenti che circonda la sfida delle idee dei superiori. Nonostante questo, Ed Catmull spiega che questo approccio pauroso può ostacolare in modo significativo la crescita di un business. Se il problema si trova all’interno del tuo mandato, allora sei la persona perfetta per identificare i problemi che devono essere risolti. Quindi, se non si è disposti a identificare e delineare i problemi, allora questi problemi rimarranno non fissati.

Sistemi di feedback

Un modo efficace per incoraggiare le persone a sfidare le idee e identificare i problemi è quello di istituire sistemi di feedback. Questi sistemi permetteranno di condividere liberamente e apertamente le informazioni tra le gerarchie. L’esempio di Pixar di questo tipo di sistema è stato il loro Notes Day nel 2013. In questo giorno, l’intera azienda ha interrotto le operazioni. Invece di lavorare come al solito, ogni membro del personale ha trascorso la giornata a lavorare in team per fornire un feedback aziendale. Questo giorno ha contribuito a costruire una cultura in cui i dipendenti si sentivano liberi di impegnarsi in un dialogo aperto. I problemi sono stati condivisi e le soluzioni sono state offerte e implementate nei loro piani aziendali.

Il feedback si basa sulla proprietà

Il feedback dei membri dello staff è fondamentale. Tuttavia, il feedback può essere improduttivo o produttivo. Un modo per aumentare la probabilità che il feedback dei membri del personale sia produttivo è incoraggiarli a prendere possesso del loro lavoro. Ed Catmull offre un esempio storico di proprietà incoraggiando un feedback efficace. Negli anni ‘ 40, le aziende giapponesi diedero a tutti i lavoratori la possibilità di fermare la catena di montaggio della fabbrica. Questa decisione ha fornito a tutti i dipendenti la capacità di identificare i problemi. Poiché i dipendenti erano quelli a individuare il problema, hanno quindi sentito più proprietà sulla risoluzione del problema. Quindi, le fabbriche sono state in grado di migliorare la produttività dei dipendenti identificando e risolvendo i problemi senza input manageriali.

Valore Feedback

È compito della direzione garantire che valutino il feedback dei lavoratori. I lavoratori dovrebbero percepire che esprimere le loro opinioni ha un impatto sul processo decisionale della direzione. È una pessima idea ignorare il feedback o dire ai lavoratori di indicare aree di miglioramento. Ed Catmull spiega come ha assicurato che i suoi dipendenti alla Pixar si sentissero apprezzati. In particolare, ha visitato ogni dipendente individualmente per ottenere le loro intuizioni. Questi incontri individuali hanno reso i suoi lavoratori più fiduciosi nel esprimere le loro opinioni. Inoltre, queste esperienze sono state utili per Ed nella comprensione del sistema attuale.

La paura del fallimento impedisce l’innovazione

“Il fallimento non è un male necessario. In realtà, non è affatto male. È una conseguenza necessaria di fare qualcosa di nuovo.”

– Ed Catmull

Gli esseri umani sono naturalmente riluttanti a cambiare. Successivamente, la maggior parte delle persone è scettica nei confronti delle nuove tecnologie e mostrerà una preferenza per le tecnologie tradizionali nonostante i miglioramenti nell’efficienza. Ed Catmull spiega che la nostra paura del cambiamento si riferisce alla nostra paura di commettere errori. Naturalmente, crediamo che le nuove tecnologie porteranno a più errori. Sebbene questo sia vero, questi errori non devono essere associati al fallimento. Catmull suggerisce che i leader assicurino che i loro dipendenti non siano gravati dalla paura del fallimento. Evidenziando l’inevitabilità degli errori darà ai dipendenti la fiducia per provare cose nuove senza preoccuparsi dei probabili errori che seguiranno.

La paura del fallimento può anche impedire a un’azienda di assumersi i rischi necessari per incoraggiare una crescita significativa. Invece, le aziende possono diventare ossessionate dal controllo del futuro. Questo controllo porta le aziende a seguire un percorso sicuro e sviluppare piani rigidi. I problemi associati a questi piani rigidi diventeranno chiari quando sorgerà l’incertezza del futuro. Inoltre, questi piani significano anche che l’azienda potrebbe perdere opportunità inaspettate.

Ed Catmull fornisce un altro esempio di come queste limitazioni fossero evidenti all’interno di Pixar e Disney. Il capo delle risorse umane di Disney una volta è venuto a Catmull con un dettagliato piano biennale che includeva tutti i loro obiettivi. Catmull sapeva che questo piano accuratamente elaborato era un errore. È fondamentale che le aziende abbiano un obiettivo per cui lavorare, ma questi obiettivi non dovrebbero vincolare i dipendenti. Catmull si rifiutò di accettare il piano, in modo che lui ei suoi colleghi potessero mantenere la flessibilità.

I leader devono apprezzare le loro debolezze

“Non sei la tua idea, e se ti identifichi troppo da vicino con le tue idee, ti offenderai quando saranno sfidate.”

– Ed Catmull

Gli esseri umani hanno un pregiudizio verso le informazioni che confermano le loro opinioni. Preoccupante, questo pregiudizio ti lascia cieco alle potenziali alternative. In Creatività Inc., Catmull delinea che lo psicologo Peter Wason fu il primo a parlare di questo effetto negli 1960. Wason ha descritto questo tipo di bias come bias di conferma.

Un modo per evitare che i pregiudizi di conferma prendano il sopravvento sulle tue decisioni è accettare che altri potrebbero avere idee migliori di te. Questo è fondamentale per i leader, che spesso hanno l’ultima parola. Catmull fornisce un esempio di un incontro che ricorda dal suo tempo alla Pixar. Durante questo incontro, un dipendente ha formulato un suggerimento che non era in accordo con l’approccio generale della direzione. L’approccio generale della direzione era quello di far lavorare i loro animatori durante l’intero processo di produzione. Questo dipendente ha suggerito che Pixar ha iniziato a spostare il lavoro di animazione verso la fine della produzione. In tal modo, gli animatori avrebbero tutte le informazioni di cui avevano bisogno fin dall’inizio. Piuttosto che perdere tempo sulle revisioni, gli animatori potrebbero produrre un prodotto finale molto più veloce. In questo caso, il team di gestione era disposto ad accettare che qualcun altro potesse avere un’idea migliore di quella che stavano attualmente implementando. Successivamente, Pixar è stata in grado di ridurre significativamente le ore lavorate a persona.

Il contributo dei dipendenti spinge la motivazione dei dipendenti

I dipendenti hanno maggiori probabilità di lavorare sodo se credono di contribuire a un obiettivo più grande. Non è necessario creare obiettivi altamente specifici. Invece, è possibile creare obiettivi astratti che sono ancora qualcosa per lottare verso. Ad esempio, incoraggiando i dipendenti a perseguire l’eccellenza. La passione per la ricerca dell’eccellenza è stata una caratteristica fondamentale di Pixar. Catmull spiega che i fondatori hanno beneficiato notevolmente di avere una cultura del lavoro che perseguiva l’eccellenza.

Diverse sfide sono emerse durante la produzione di Toy Story 2 che avrebbero potuto portare al fallimento del film. Il film sarebbe stato un fallimento senza la motivazione dei dipendenti. Ogni dipendente ha l’obiettivo comune di raggiungere l’eccellenza. Quindi, hanno lavorato per lunghe ore sette giorni alla settimana per risolvere i problemi e creare un film di successo. Il risultato è stato un film che ha incassato oltre 500 milioni di dollari al botteghino.

Le persone sono più importanti delle idee

“Se dai una buona idea a una squadra mediocre, rovineranno tutto. Se dai un’idea mediocre a una squadra brillante, la sistemeranno o la butteranno via e escogiteranno qualcosa di meglio.”

– Ed Catmull

Il mondo degli affari sembra credere che il successo derivi da idee innovative. Le idee sono importanti, ma assumere le persone giuste per rendere queste idee una realtà è più importante. Anche con la migliore idea del mondo, non ci riuscirai a meno che tu non abbia anche la squadra giusta. Catmull fa notare che le più grandi innovazioni, come l’iPhone o le ricette con stelle Michelin, sono il risultato di sforzi collaborativi. Condividere efficacemente idee e lavorare verso un obiettivo comune è ciò che rende un’azienda di successo.

Un altro punto fatto da Catmull è che costruire il tuo team aziendale non significa assumere le persone più talentuose. Si vuole individui di talento, ma hanno anche bisogno di lavorare bene insieme. Vuoi che la tua attività sia più efficace della somma delle sue parti. Inoltre, dovresti creare team molto diversi. Se riempi le tue squadre con persone che la pensano allo stesso modo, le tue idee non saranno messe in discussione. Una maggiore diversità incoraggia idee stimolanti e approcci pivotanti.

Catmull ha beneficiato in prima persona da una forza lavoro diversificata quando ha frequentato l’Università dello Utah nel 1960. Catmull è stato incluso in un team di studenti laureati altamente diversificata data la libertà di fare quello che volevano sui computer della struttura. Il risultato è stato un ambiente altamente produttivo e stimolante. Successivamente, gli studenti erano così motivati che avrebbero lavorato insieme fino a tarda notte. Molti degli studenti all’interno di questo team sono diventati enormi successi e hanno creato un prodotto che è diventato il predecessore di Internet.

Fiducia autorizza i dipendenti

I manager che microgestire i loro dipendenti sarà stunt l’efficienza e la motivazione dei dipendenti. Limitare l’indipendenza dei dipendenti ostacolerà la loro creatività e il morale. Quindi, Catmull ti suggerisce di fidarti dei tuoi dipendenti per prendere decisioni da soli. Se avete assunto correttamente, i dipendenti saranno esperti in quello che fanno. Sono gli individui meglio posizionati per prendere decisioni per risolvere i problemi. Se non ti fidi dei tuoi dipendenti per fare il loro lavoro, allora non ha senso assumerli in primo luogo.

Ancora una volta, Catmull spiega Pixar beneficiato di fiducia. Pixar aveva un gruppo di dipendenti a lungo termine ed esperti di produzione cinematografica chiamato Braintrust. Il regista potrebbe chiamare questi individui se avessero bisogno di qualche direzione. Tuttavia, gli orientamenti forniti da questo gruppo non erano obbligatori. Invece, al regista è stato detto che potevano prendere qualsiasi decisione volessero. Ciò ha permesso ai registi della Pixar di prosperare in modo creativo.

Infondere fiducia è fondamentale, ma il tuo personale deve essere abbastanza abile da essere affidabile. Pertanto, assicurarsi che si stanno assumendo persone che sono entrambi intelligenti e possiedono competenze sufficienti. Questa combinazione significa che possono risolvere efficacemente i problemi man mano che si presentano. Sulla base dell’importanza di questi attributi, Catmull assume solo persone che sente superare la propria intelligenza. Più, egli vi incoraggia ad assumere individui che sono abbastanza intelligenti e di talento per fare il proprio lavoro. Questo è spesso evitato a causa della paura di loro rubare il tuo lavoro. Tuttavia, il fattore più importante sono i risultati della squadra.

Non evitare rischi e fallimenti

Alcune aziende sono sfortunate e subiranno più fallimenti di altre. Tuttavia, queste aziende possono avere il controllo sui risultati dei fallimenti. Catmull consiglia di incorporare tecniche di recupero nel vostro business plan. Poiché il fallimento è inevitabile, questo approccio mira a limitare le ripercussioni del fallimento. Per Pixar, i loro processi iterativi hanno fornito loro il loro recupero. Attraverso l’iterazione, Pixar ha accettato gli errori e ha cercato di rimuovere questi errori progetto per progetto. Pixar ha dato ai propri dipendenti più tempo per l’esplorazione e la correzione durante la fase di sviluppo del cinema. Ciò ha ridotto al minimo gli effetti negativi di questi inevitabili errori. Inoltre, ha permesso agli errori di sorgere e di essere risolti prima nel processo. Successivamente, è possibile risparmiare grandi quantità di denaro.

Un approccio importante per garantire che gli errori siano accettati è quello di rimuovere la singola responsabilità. Non dovresti dare la colpa a un individuo e costringerlo a risolverlo. Invece, assicurarsi che gli errori siano considerati un fallimento collettivo. Se è possibile implementare questo, allora tutti nel team saranno motivati a superare il problema.

Gli ambienti di lavoro sono cruciali

Progettare l’ambiente di lavoro

L’architettura e l’interior design dello spazio di lavoro della tua azienda dovrebbero ispirare creatività, non noia. Piccole modifiche a un ambiente di lavoro possono fare una differenza sostanziale. L’introduzione di un nuovo ed eccitante tavolo o di un impianto di dichiarazione può immediatamente sollevare l’umore della tua squadra.

Catmull spiega che Pixar inizialmente ha sbagliato il loro design ambientale. Tenevano le loro adunanze a un lungo tavolo rettangolare. Segnaposto erano su ogni sedile, in modo che gli individui si sedessero nello stesso spazio. Questo ha incoraggiato sentimenti di formalità e gerarchia. Essenzialmente, stavano arrestando la creatività ed emarginando le persone poste ai bordi del tavolo. Successivamente, hanno deciso di sostituire il tavolo con un nuovo quadrato senza segnaposto. Immediatamente, il team è diventato più creativo e una più ampia varietà di persone stavano esprimendo le loro opinioni.

Incoraggiare l’individualità

L’individualità dovrebbe essere incoraggiata anche negli ambienti di lavoro. Consenti ai tuoi dipendenti di aggiungere tocchi personali alle loro aree di lavoro. In Pixar, i lavoratori hanno il controllo completo sul loro spazio di lavoro. Possono decorare lo spazio di lavoro come vogliono, non importa quanto elaborato. Per completare questo, i dipendenti Pixar non hanno dovuto seguire le stesse rigide routine quotidiane. Questo è un altro strumento che incoraggia la creatività. Ad esempio, gli sviluppatori e gli ingegneri della tecnologia Pixar hanno ricevuto due giorni al mese per perseguire progetti personali. Sono stati autorizzati a entrare nel reparto Strumenti di Pixar e utilizzare tutta la tecnologia disponibile per lavorare su qualsiasi progetto o problema che hanno trovato affascinante.

Se hai un feedback su questo riassunto o vuoi condividere ciò che hai imparato, commenta qui sotto.

Nuovo a StoryShots? Ottieni le versioni audio e animate di questo riassunto e centinaia di altri libri di saggistica più venduti nella nostra app gratuita di alto livello. È stato descritto da Apple, The Guardian, L’ONU e Google come una delle migliori app di lettura e apprendimento del mondo.

Per approfondire i dettagli, ordinare il libro o ottenere l’audiolibro gratuitamente.

relativo Libro Riassunti

Dove le Buone Idee Vengono Da da Steven Johnson

Flusso di Mihaly Csikszentmihalyi

Steve Jobs di Walter Isaacson

Originali di Adam Grant

Rubare il Fuoco da Jamie Ponfo e Steven Kotler

su Stick da Chip Heath e Dan Heath

Perno da Seth Godin

Il coraggio di Portare da Brené Brown

Il viaggio della Vita di Bob Iger

Bene Grande da James C. Collins

Blue Ocean Strategy di W. Chan Kim e Renée Mauborgne

Six Thinking Hats di Edward de Bono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.